Il Casentino

Genius Loci

La notte che mi avventurai, dal passo della Calla a piedi, giù per il Casentino, dovevo avere più o meno ventuno anni. Avevamo conosciuto delle ragazze che ci invitarono a ballare in un locale, giù nella valle. Stretto stretto ballai "Wild World", la hit di Jimmy Cliff “oh, baby, baby, is a wild world!”... Era agosto, al culmine dell'estate, e la notte, nella campagna della valle dell'Arno, era limpida, serena e luminosa. Eravamo partiti in treno e avevamo raggiunto il passo con la corriera, per cui, nel cuore della notte, facemmo a piedi il tragitto a ritroso, una trentina di chilometri, fino ai “fangacci”, in altura, dove c'eravamo accampati. Senza saperlo avevo attraversato i luoghi di Dante, quella notte, Poppi, Bibbiena... E avevo ballato con una ragazza di Terranova Bracciolini...

"You know I've seen a lot what the world can do
 and it's breaking my heart in two
because I never wanna see a sad girl
don't be a bad girl
But if you wanna leave, take good care
I hope you make a lot of nice friends out there
But just remember there's a lot of bad and beware 

Oh, baby, baby, it's a wild word
It's hard to get by just upon a smile
Oh, baby, baby, it's a wild world
I'll always remember you like a child, girl"

Riguardo all'autore
Antonello Baranta