Master per Manager delle Aziende del Settore Vitivinicolo

Il Master di II livello dell'Università degli Studi di Palermo giunge alla 15a edizione. Iscrizioni entro l'11 febbraio

C'è tempo fino all'11 Febbraio 2019 per presentare la domanda di ammissione al master MASV – Alta formazione per Manager delle Aziende del Settore Vitivinicolo. Il Master è organizzato dall'Università degli Studi di Palermo ed è un esempio virtuoso di formazione universitaria: si ripete da quattordici anni e ha un ottimo job placement e career service, potendo fare conto su un network di aziende e partner e professionisti.

L'Università degli Studi di Firenze organizza ogni anno un master simile, ma selezioni e iscrizioni si svolgono in periodi antecedenti a questo, perciò immaginiamo studenti che ambiscono a divenire export manager, marketing manager, brand manager, o che vogliono occuparsi di controllo di gestione o di produzione... ma che sono rimasti tagliati fuori dalle selezioni perché non ancora laureati, ad esempio. Immaginiamo quanto sarebbe bello che questi studenti potessero trasferirsi in Sicilia per un'esperienza di formazione e socializzante, quasi un Erasmus del vino. 

Inoltre, alcune aziende hanno messo a disposizione degli assegni di ricerca, dei premi studio per progetti meritevoli. Anche in questo senso sarebbe bello estendere la possibilità agli studenti toscani brillanti che però non hanno la possibilità economica di frequentare master costosi.

Il Master - promosso dal Dipartimento di Scienze Economiche Aziendali e Statistiche dell’Università di Palermo e coordinato da Sebastiano Torcivia - negli anni ha formato più di 150 corsisti, molti dei quali ricoprono ruoli determinanti in aziende - vitivinicole e del settore agroalimentare - del panorama regionale e nazionale.

Il master MASV si pone l'obiettivo di formare studenti orientati a specializzarsi nelle principali aree gestionali: produzione (vigneto e cantina); logistica (supply chain management); marketing & communication (advertising, social media, branding, P.R., packs, enoturismo); commerciale (domestic market; export); amministrazione (controllo di gestione, finanza); strategia (direzione, governance).

Il percorso formativo, della durata di un anno, è articolato in lezioni frontali – di cui 50 ore di inglese specialistico con docente madrelingua - testimonianze manageriali, case history, un intenso programma di visite aziendali, partecipazione a importanti fiere ed eventi di settore (Vinitaly, Sicilia en primeur), minicorso di analisi sensoriale e wine tasting, work experience. 

Il wine business è un settore in fase di espansione, e la filiera richiede figure sempre più specializzate. Il master, facendo riferimento ad un network di aziende partner e di professionisti, facilita l'inserimento in realtà aziendali.

Il career service favorisce l'incontro fra studenti e aziende o istituzioni ai fini dell'attivazione dello stage al termine del percorso d'aula.

Il master è rivolto a laureati con una forte motivazione a lavorare nella filiera vitivinicola e/o agroalimentare.

In collaborazione con le aziende partners sono previsti assegni di ricerca come premi studio per progetti selezionati.

Una serie di lezioni aperte alla città sono in programma lungo l'anno accademico presso San Lorenzo Mercato a Palermo: dei talk durante i quali ex corsisti riportano le loro testimoniane aziendali, durante una degustazione delle etichette delle aziende che rappresentano. Il primo appuntamento è per Giovedì 31 Gennaio con le cantine: Tenute Orestiadi, Gibellina; Terre di Gratia – Camporeale; Azienda Agricola Rallo, Marsala.

È possibile consultare il bando di ammissione su unipa.it o contattare l'ufficio comunicazione presso: mastermasv@unipa.it - tel +39 091 6816943 - +39 348 5831018.


Riguardo all'autore
Redazione WineFi24